Il Wrestling nel BJJ e perchè ti serve per vincere

6 Giugno 2020
Chiamare guardia è bello, proiettare anche di più.

Il Wrestling nel BJJ e perchè ti serve per vincere

  • Giacomo Brunelli
  • 6 Giugno 2020

A Luglio 2019, John Danaher disse: “L’integrazione tra Jiu Jitsu e Wrestling è aumentata enormemente e sembra ottima per il futuro del nostro sport.”

Qualche mese dopo, Nick Rodriguez, soltanto cintura blu di BJJ ma con un buon background di Wrestling, conquista l’argento all’ADCC 2019 battendo alcune delle cinture nere più forti del mondo. Coincidenze? Io non credo.

La lotta libera è un bagaglio tecnico fondamentale nel Jiu Jitsu e non solo, basta vedere chi sono i campioni UFC attualmente in carica.. tutti ex wrestlers!
Il wrestling migliora l’esplosività, i tempi di reazione, e oltre a migliorare (ovviamente) la lotta in piedi e gli scramble permette anche di vincere un match con il minimo sforzo.

Infatti, uno studio statistico compiuto da BJJ Heroes ha verificato che al Panamericano IBJJF e al Grand Slam UAEJJF 2018 la stragrande maggioranza di chi marca punto per primo, vince. In particolare, al Panamericano l’83% e al Grand Slam il 94% di chi è riuscito a sbloccare il punteggio ha portato poi a casa l’incontro.

Da questi due numeri potete subito cogliere l’importanza che riveste un takedown o una proiezione in un match di Jiu Jitsu: piazzare 2 punti con un takedown nella prima parte di match significa aumentare pesantemente la probabilità di vittoria, che arriverà in 8 casi su 10.

Il mio consiglio agli insegnanti per quando il BJJ ripartirà è quello di dedicare tanto tanto tempo dei propri corsi alla Lotta Libera (più adattabile rispetto al Judo poichè funziona molto bene anche e soprattutto No-Gi) o comunque alla lotta in piedi in generale, con round di sparring in cui è vietato chiamare guardia e drills specifici.

Purtroppo noi italiani non possiamo contare su una cultura dello sport come gli americani (che imparano Wrestling già nelle High Schools e poi a livello collegiale) e dobbiamo quindi lavorare duro per colmare il gap che ci separa dal BJJ americano, sempre più efficace e di successo a livello mondiale.

Lascia un Commento

Altri
Approfondimenti

Testo del link
SOCIAL - ANALYTICS 27 Luglio 2020
Perché chiamare Italian Bjj per fare un video? Parliamo con i dati alla mano. Facebook è ancora uno strumento utile.

Siamo al passo con i tempi, il nostro team è ben strutturato, non facciamo solo foto e video da mettere nella pagina.
Ci occupiamo anche di studiare l'algoritmo di Instagram costantemente, questo ci permette di avere e dare la massima visibilità che il social numero uno del momento sa dare.

Apparentemente tutto ruota attorno ad Instagram. Vero, ma è proprio YouTube a rivelarci che...

APPROFONDISCI
Testo del link
BJJ 17 Giugno 2020
DOVE FINISCONO GLI ALLIEVI CHE INCOLPANO IL MAESTRO? I social, ci dicono sempre tutto?

Sotto l’occhio del mirino finiscono sempre i Maestri.
Vorrei solo per una volta e poi basta, spostare il mirino e capovolgere la situazione.

APPROFONDISCI
Testo del link
BJJ 6 Giugno 2020
Il Wrestling nel BJJ e perchè ti serve per vincere

Chiamare guardia è bello, proiettare anche di più.

APPROFONDISCI
Testo del link
BJJ 2 Giugno 2020
Stai facendo un buon lavoro? Fermati e ascolta.

Il silenzio è il segnale che devi monitorare, per capire se stai procedendo per la strada giusta.

APPROFONDISCI
Testo del link
AJP 21 Maggio 2020
L’evoluzione del Jiu-Jitsu sportivo di Nicola Intreccio

AJPTour - nata con il nome di Associazione di Jiu-Jitsu Professionistico e successivamente divenuta Abu Dhabi Jiu-Jitu Pro dal nome della città fondatrice e finanziatrice del progetto – è l'organizzazione internazionale che si occupa del Jiu-Jitsu professionistico nel mondo.

APPROFONDISCI

Condividi il tuo approfondimento

Vuoi condividere anche tu un articolo per tutta la community del Jiu Jitsu italiano.
Contattaci per raccontarci anche il tuo punto di vista con un articolo da inserire tra le nostre pagine, saremo felici di farlo.

contattaci

FOR A BEST EXPERIENCE
PLEASE TURN YOUR DEVICE