Il Jiu Jitsu ai tempi del Coronavirus

26 Febbraio 2020
Amuchina finita, supermercati svuotati e niente Jiu Jitsu. Potrebbe essere peggio. E come? Potrebbe piovere.

Il Jiu Jitsu ai tempi del Coronavirus

  • Giacomo Brunelli
  • 26 Febbraio 2020

Sono momenti difficili per il Nord Italia. Il Coronavirus si diffonde a macchia d’olio e blocca l’intera parte settentrionale del paese.

Lo sport è paralizzato: annullate partite di calcio, eventi di boxe, gare di nuoto. Il Jiu Jitsu, ovviamente, non è esente dall’ordinanza: gare annullate e rinviate, seminari saltati, associazioni sportive dilettantistiche e palestre chiuse fino a data da destinarsi in molte regioni.

E noi appassionati, purtroppo, restiamo senza un bavero a cui aggrapparci. Non tutti però.

Nei meandri dei Social si trova un po’ di tutto. C’è chi drilla su un piccolo angolo di materassina nel proprio scantinato o sulla propria terrazza, chi fa round di sparring clandestinamente nella propria palestra con le saracinesche chiuse.

Parola d’ordine? “Porrada”. Ok, allora puoi entrare.
Atmosfera da proibizionismo americano degli anni ‘20.

Ci sono poi quelli che si rassegnano e rispettano le imposizioni delle autorità: qualcuno si ammazza di video didattici, qualcuno scrive articoli (ehm) e qualcuno si dispera perchè il suo kimono nuovo di zecca in arrivo dagli Stati Uniti non potrà essere consegnato.

Al virus sopravviveremo, ma riusciremo a non impazzire in questa psicosi generale senza la nostra amatissima Arte Suave? La nostra terapia, la nostra medicina, il nostro mondo ideale.

“It’s not how good your Jiu Jitsu is, it’s how good Jiu Jitsu is for you”.
-Caio Terra

Lascia un Commento

Altri
Approfondimenti

Testo del link
ROOTS 20 Marzo 2022
Che tu sia d'accordo o meno, il Jiu-Jitsu o gli sport da combattimento sono uno sport di squadra Ho visto un sacco di gente in giro per il web parlare di mma, bjj e altri sport da combattimento come sport 'individuali'.

E' vero quando radunano la categoria o quando la gabbia si chiude e suona la campana, sei lì dentro da solo, ma ogni agonista che arriva nell'area di gara ha una lista di persone che lo hanno aiutato ad arrivarci.

Tempo, denaro, energia, esperienza... non puoi andare molto lontano da solo.

APPROFONDISCI
Testo del link
4 Marzo 2022
“ Tu vuoi essere un PROFESSIONISTA o un INSTAGRAMMER?” 7 consigli per non essere un partecipante

"Tutti sono duri. Se non fossi duro non saresti qui. Tutti possono essere duri, non tutti possono essere intelligenti". Cit.

Ho selezionato, 7 consigli, appresi e rielaborati in questi quasi tre anni di blogger degli sport da combattimento.

APPROFONDISCI
Testo del link
BJJ 12 Febbraio 2022
La forza tranquilla Lezioni sul Combattere di Federico Tisi

Le arti del combattimento hanno fatto parte del bagaglio formativo di ogni uomo, perlomeno fino a tutto il XIX secolo. Pensiamo per esempio ai duelli. E stiamo parlando soprattutto delle classi più elevate della società: nel mondo antico soltanto i ricchi potevano pagarsi l’addestramento e le armi.

APPROFONDISCI
Testo del link
ONLINE 8 Febbraio 2022
The Butterfly Guard: Attacks & Defenses – Vol. 1 La Guardia seduta di "Sandrino"

Problemi con la Guardia Seduta? Arriva la soluzione

APPROFONDISCI
Testo del link
ONLINE 7 Febbraio 2022
I fondamenti del passaggio di guardia Passa la guardi con i consigli di Federico Tisi

Impara le tecniche fondamentali di passaggio di guardia. Fallo comodamente da casa tua!!

APPROFONDISCI

Condividi il tuo approfondimento

Vuoi condividere anche tu un articolo per tutta la community del Jiu Jitsu italiano.
Contattaci per raccontarci anche il tuo punto di vista con un articolo da inserire tra le nostre pagine, saremo felici di farlo.

contattaci

FOR A BEST EXPERIENCE
PLEASE TURN YOUR DEVICE