I finti campioni hanno rotto i coglioni

18 Marzo 2020
È un titolo che parla da sé.

I finti campioni hanno rotto i coglioni

  • Giacomo Brunelli
  • 18 Marzo 2020

Di recente mi è stata raccontata una storia molto molto interessante riguardante un soggetto che ha dichiarato ai proprio studenti di non essere mai stato sconfitto in un incontro di Jiu Jitsu, ed è talmente forte che SI È TOLTO la cintura nera (ammesso che l’abbia mai avuta) per RIMETTERSI la cintura bianca, per sottolineare la propria grandezza.

(SPOILER: non è Bruno Danovaro, so che ci speravate..)

Ora, non so voi ma io di Gordon Ryan e di Roger Gracie italiani ancora non ne ho conosciuti, dunque ho riflettuto sulla questione e ho tirato le mie conclusioni, che si ampliano un po’ a tutto il BJJ italiano.

Hanno rotto i coglioni gli insegnanti che mentono sul proprio (eventuale) palmarès.

Hanno rotto i coglioni quelli che festeggiano un bronzo senza dire che erano in 3-4 in categoria.

Hanno rotto i coglioni quelli che dopo aver vinto la garetta di paese si fanno fare l’articolo dai giornali locali con scritto “MARIO CAMPIONE ITALIANO DI GIUGGIZZU”.

Hanno rotto i coglioni i team che si fanno fare gli articoli sulle proprie trasferte in cui hanno vinto 2 medaglie portando 50 atleti. Ovviamente senza dire questo dettaglio.

I finti campioni hanno rotto i coglioni.

Lascia un Commento

Altri
Approfondimenti

Testo del link
AJP 21 Maggio 2020
L’evoluzione del Jiu-Jitsu sportivo di Nicola Intreccio

AJPTour - nata con il nome di Associazione di Jiu-Jitsu Professionistico e successivamente divenuta Abu Dhabi Jiu-Jitu Pro dal nome della città fondatrice e finanziatrice del progetto – è l'organizzazione internazionale che si occupa del Jiu-Jitsu professionistico nel mondo.

APPROFONDISCI
Testo del link
FOOD & DIET 10 Maggio 2020
Guida sulla scelta della categoria di peso nel Jiu Jitsu competitivo di Roberto Scrigna

La scelta della categoria di peso in cui competere in uno sport da combattimento è cruciale per massimizzare la competitività e le performance di un atleta, ed è una scelta a volte semplice a volte complicata. Dipende in parte da noi, cioè da com’è il nostro comportamento alimentare abituale, dalla nostra composizione corporea e dal rapporto che ha essa col peso e le prestazioni di combattimento, e da chi abbiamoin categoria,cioè dalla nostracompetitivitàaquelpeso.

APPROFONDISCI
Testo del link
BJJ 22 Aprile 2020
Le 3 fasi di preparazione di un match, secondo Georges St-Pierre

L’ atleta per eccellenza, GSP, ci svela le 3 fasi con cui preparare un match.. per vincerlo!

APPROFONDISCI
Testo del link
BJJ 19 Aprile 2020
La respirazione Dott. Alessandro Romagnoli

Possiamo considerare la respirazione come un commando remoto della nostra intera psicofisiologia.

APPROFONDISCI
Testo del link
AJP 10 Aprile 2020
ADCC, UAEJJF/AJPTour e UFC: Come gli emirati hanno cambiato il mondo del jiu jitsu di Nicola Intreccio

Ormai da anni il nome “Abu Dhabi” è presente negli scenari più importanti del panorama del Jiu-Jitsu mondiale, creando competizioni internazionali di Submission Wrestling e Jiu-Jitsu Pro, fino a diventare partner del circuito UFC. Ma in che modo gli Emirati hanno cambiato il mondo del Jiu-Jitsu? Lo chiediamo a Nicola Intreccio, responsabile eventi del circuito di Abu Dhabi in diverse nazioni d’Europa e Nord Africa.

APPROFONDISCI

Condividi il tuo approfondimento

Vuoi condividere anche tu un articolo per tutta la community del Jiu Jitsu italiano.
Contattaci per raccontarci anche il tuo punto di vista con un articolo da inserire tra le nostre pagine, saremo felici di farlo.

contattaci

FOR A BEST EXPERIENCE
PLEASE TURN YOUR DEVICE